“Il setter è la razza preferita da cacciatori e appassionati piacentini”

“Il setter è la razza preferita da cacciatori e appassionati piacentini”

Giornata imperdibile per gli appassionati cinofili piacentini, che domenica si sono incontrati al centro polifunzionale di Bobbio per il convegno dedicato al setter inglese, irlandese e gordon.
A organizzarla, la delegazione provinciale della Società italiana setter (Sis), grazie all’impegno del suo oramai storico presidente Angelo Cammi e dell’infaticabile segretario Massimo Murelli, promosso dall’appassionato cinofilo bobbiese Luigi Valla e con il patrocinio del Comune di Bobbio.

Il presidente Cammi ha preliminarmente evidenziato come quella del setter inglese “sia attualmente la razza di cane da caccia (da ferma, per selvaggina da penna) maggiormente preferita dagli iscritti alla delegazione piacentina poiché, oltre a sapersi adattare con estrema duttilità ad ogni tipo di terreno (pianura, collina o montagna, campi, boschi o anche da zone acquitrinose) manifesta al proprietario conduttore i segni di una profonda quanto affettuosa amicizia. Questa trasforma il rapporto cane-cacciatore in un vero e proprio dialogo, che onora al massimo l’arte venatoria”.

Quindi, nel corso di circa tre ore di incontro, momenti di interattività sia con il pubblico, sia con alcuni splendidi esemplari.

Fonte articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *