IL Barbiere…

Salve a tutti i lettori di Italcaccia-Italpesca mi chiamo Giorgio Galeotti sono un ragazzo di 33 anni, lavoro presso il mio salone di parrucchiere uomo-don- na sito in Ortonovo, caccio nella zona di Arcola nella squadra di girata n°205 di Giorgio Giannoni attuale e inarrestabile capo squadra nonché Presidente regionale Liguria per quanto riguarda l’associazione Italcaccia-Italpesca dove oggi mi ritrovo felicemente come referente per il comune di Castelnuovo….Tornando a noi, voglio raccontarvi di come è nata la mia passione per la caccia al cinghiale e di come io mi diverto quando la caccia si mescola con passione, amicizia, divertimento, rispetto e osservanza delle leggi venatorie e non. La mia passione per la cac- cia e l’ambiente ha sempre fatto parte di me, poi compiuti 22 anni ho deciso di prendere il porto d’armi uso caccia arricchendo cosi ancor più la mia passione verso il mondo venatorio, conoscendo da subito il mio caro amico Dante, una persona che per me ritengo un vero amico di caccia e non solo un fratello. Decisi di cacciare il cinghiale in una squadra Ligure di Pian di Fol- lo, ma passati due anni la mia passione inizia a diminuire perché nella squadra non trovavo più quell’equilibrio tra passione e divertimento, diventai poi un quasi cane sciolto nel senso che per un paio di anni andai in cerca di squadre un pò più piccole cacciando un po’ qua e la, sperando che non fossero tutte uguali ma mi sbagliai, perché ragazzi miei nelle squadre al cinghiale ci sono troppe teste c’è chi la vuole cruda e chi cotta, ma in questo girotondo di squadre ho conosciuto dei veri amici come Giuseppe, Angelo e Gianni (mogugno) che tutt’oggi cacciamo insieme nell’ comprensorio Ligure nella squadra di Girata N°205, capitanata da quello che per me si è rivelato un vero amico di caccia Giannoni Giorgio che fa rispecchiare quello che per me è la caccia cioè Passione, Amicizia, Divertimento e Rispetto, ormai che caccio in questa squadra sono tre anni, io e Giorgio abbiamo restaurato un bel rapporto di amicizia diventando anche un mio fedele cliente, posso dire di aver trova- to una squadra in cui il capo squadra si rapporta anche con le persone più giovani di lui dando un valore alla tua presenza in modo che anche l’ultimo arrivato si senta partecipe fin da subito di una giornata di caccia all’insegna del buon umore un saluto a tutti i lettori e a i miei compagni di avventura ciao dal vostro barbiere.

Galeotti Giorgio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.