Una nuova specie ittica in Alto Adige, catturati due gobioni

Una nuova specie ittica in Alto Adige, catturati due gobioni

(ANSA) – BOLZANO, 10 GIU – Due esemplari di gobione sono stati rinvenuti nel fiume Isarco. La specie ittica, finora aliena per l’Alto Adige, è scoperta da ufficio caccia e pesca durante i controlli sulla riproduzione naturale.
    La cattura è avvenuta poco sotto l’abitato di Bressanone.
    Tramite un’analisi genetica sarà chiarita la provenienza degli esemplari catturati nell’Isarco. L’assessore provinciale competente Arnold Schuler presume che la cattura non sia casuale e che “nell’Isarco il gobione sia presente stabilmente”. Nel febbraio scorso, infatti, ne era già stato catturato un altro esemplare. “Questa pesca fortunata mostra che in Alto Adige vi è biodiversità che ci impegniamo a mantenere ed ampliare”, osserva l’assessore.
    Il gobione, molto diffuso in Europa, finora valeva quale specie aliena in Alto Adige. Predilige piccoli corsi d’acqua e fondali bassi ghiaiosi e sabbiosi, dove vive a piccoli gruppi.
    Il corpo, lungo sui 10 centimetri, è snello, di colore grigio-verdastro dal ventre argenteo. Presenta 2 minuscoli barbigli sul labbro superiore. Ha un regime alimentare molto ampio, che spazia dai materiali vegetali ai piccoli invertebrati alle uova di pesce.

Un pensiero su “Una nuova specie ittica in Alto Adige, catturati due gobioni

  1. In Lombardia il Gobbione è una specie autoctona,nei laghi Briantei della mia zona, lo trovate nelle roggie immissarie con fondo sabbioso,nel fiume Lambro,ottima esca viva per: il Persico reale,Trote,Lucci,Lucciperca(o Sandra)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *