Fagiano tartufato

Ingredienti

  • un fagiano pulito e privato delle interiora
  • 100 gr. di pancetta
  • 100 gr. di fegatini di pollo
  • 100 ml di panna liquida
  • 30 gr. di tartufo nero affettato sott’olio oppure 40 gr. di burro al tartufo
  • 50 gr. di tartufo bianco fresco
  • burro
  • 4 spicchi d’aglio
  • 10/15 foglie di salvia
  • vino bianco secco
  • Brandy
  • olio d’oliva
  • sale
  • pepe
  • spago da cucina

Passare il fagiano sulla fiamma viva per eliminare ogni residuo di piume e penne. Spuntare le zampe e le ali, quindi lavarlo bene e metterlo a scolare.

Preparare un trito di aglio, salvia, pancetta, sale e pepe.

Mettere il composto tritato all’ interno del fagiano e legare il fagiano con lo spago da cucina. Salare e pepare il fagiano anche all’ esterno.

In un tegame capiente, versare un filo d’olio, disporre il fagiano 
e farlo rosolare bene da tutti i lati. 
Non coprite altrimenti il vapore lo “lesserebbe”. 
Via via che il fondo del tegame di asciuga sfumare con vino bianco o un pochino di acqua.

Portare a cottura controllando continuamente che il fagiano non si arrostisca troppo. Deve essere ben dorato.

Circa 15 minuti prima del termine della cottura, unire i fegatini di pollo per farli cuocere insieme al fagiano.

A cottura terminata aprire il fagiano a metà e recuperare tutto il ripieno.

Spezzare il fagiano e disporlo in una casseruola con il fondo di cottura recuperato dalla cottura del fagiano stesso.

Mettere il ripieno recuperato nel mix insieme ai fegatini.

Tritare finemente, finché diventa una crema.

Spostare la crema ottenuta in un pentolino che rimettere sul fuoco insieme alla panna. Aggiustate di sale e pepe e portare ad ebollizione. 

Spegnere ed aggiungere il burro al tartufo o i tartufo nero a lamelle o tritato (a seconda di che cosa avete trovato).

A questo punto servite il fagiano con la crema tartufata versata sopra ed il tartufo fresco affettato.

Accompagnate con polenta o purè.

Postato Redazione – da candy

Lascia un commento