Alcuni elementi meno conosciuti della biologia della Beccaccia

• Nella Beccaccia il sesso è indistinguibile, poiché la specie non mostra dimorfismo razziale, possiamo distinguere il sesso senza molta precisione dalla lunghezza della coda.
• La lunghezza del becco è mediamente di 7,5 cm, abbiamo visto Beccacce la cui lunghezza del becco non superava i 3,5 cm, lo stesso è stato osservato in altri paesi europei, senza ancora una spiegazione scientifica completa di questo fenomeno.
• In Inghilterra, sono state osservate Beccaccie che trasportano i loro piccoli in volo tra le gambe e la coda o tra le gambe e il petto.
• La Beccaccia osservata nel luogo più alto a 3500 metri in Himalaya.
• Si nutre di lombrichi, ninfe di vari insetti, principalmente coleotteri, insetti vari e cibo vegetale. Solleva con il suo becco e con i suoi nervi sensibili scopre il cibo, mentre allo stesso tempo grazie alla posizione laterale dei suoi occhi può controllare l’area intorno a lei.

Un pensiero su “Alcuni elementi meno conosciuti della biologia della Beccaccia

Lascia un commento