Molise: approvato il calendario venatorio 2020/21

La delibera di Giunta regionale, numero 302 del 20 agosto 2020, ha approvato ufficialmente il calendario per la stagione venatoria 20/21.

Dal 25 agosto è quindi possibile ritirare i nuovi tesserini della caccia presso le varie strutture dell’assessorato regionale all’Agricoltura: a Campobasso (Via G. Vico, 4), Isernia (Via G. Berta, 1), Termoli (Via Cavalieri di Vittorio Veneto, 8), Montenero di Bisaccia (Via Madonna di Bisaccia, 4), Larino (via Morrone) e Trivento (via Colle San Giovanni).

Il personale sarà a disposizione dal lunedì al venerdì (8 e 30 – 13 e 30) e nell’orario pomeridiano (15 e 30 – 17 e 30) dei giorni lunedì e mercoledì.

«Tutto è stato programmato e predisposto per agevolare l’utenza, scoraggiare gli spostamenti e ridurre al minimo il rischio assembramenti. – spiegano dall’assessorato alla Caccia in Regione – Si invitano, a tal proposito, le associazioni venatorie a collaborare, – nei limiti del possibile – intervenendo tramite i loro rappresentanti per un ritiro multiplo dei tesserini e in modo di evitare attese e disagi».

La stagione venatoria in Molise ha inizio il 20 settembre 2020 e termina il 10 febbraio 2021, secondo la delibera di Giunta approvata nei giorni scorsi.

Previste delle pre-aperture a determinate specie: Cornacchia grigia (Corvus corone cornix), Ghiandaia (Garrulus glandarius), Gazza (Pica
pica) in pre-apertura nelle giornate del 2 e 6 settembre 2020 da appostamento temporaneo senza l’ausilio del cane, con l’obbligo di raggiungere e lasciare il sito con arma scarica in custodia.

Fagiano (Phasianus colchicus), prelievo venatorio:
dal 20 settembre 2020 al 30 novembre 2020.
Quaglia (Coturnix coturnix)
Prelievo venatorio:
dal 20 settembre 2020 al 31 ottobre 2020.
Tortora (Streptopelia turtur)
Prelievo venatorio: in pre-apertura, esclusivamente nelle giornate del 2 e 6 settembre 2020, in appostamento e senza l’ausilio del cane, con l’obbligo di raggiungere e lasciare il sito con arma scarica in custodia.
b) dal 20 settembre 2020 al 30 settembre 2020.
Colombaccio (Columba palumbus)
Prelievo venatorio:
a) dal 1° ottobre 2020 al 31 dicembre 2020;

Beccaccia (Scolopax rusticola)
Prelievo venatorio:
c) dal 1° ottobre 2020 al 31 dicembre 2020, il prelievo massimo giornaliero non potrà superare n. 3 capi;
d) dal 2 gennaio 2021 al 20 gennaio 2021, il prelievo massimo giornaliero non potrà superare n. 2 capi;
e) dal 21 gennaio 2021 al 31 gennaio 2021, il prelievo massimo giornaliero non potrà superare n. 1 capo.
Il prelievo massimo stagionale non potrà comunque superare il limite di n. 20 capi.

Lepre (Lepus europaeus)
Prelievo venatorio:
a) dal 20 settembre 2020 al 16 dicembre 2020;
Cinghiale (Sus scrofa)
Prelievo venatorio:
a) dal 14 ottobre 2020 al 13 gennaio 2021;
b) la caccia al cinghiale è regolamentata secondo il disciplinare approvato con D.G.R. n. 134 del 30/04/2019;
c) è consentito l’abbattimento occasionale dei cinghiali in forma individuale, senza l’ausilio di cani da seguita.

Volpe (Vulpes volpe)
Prelievo venatorio:
a) dal 20 settembre 2020 al 31 gennaio 2021;

Il documento sarà pubblicato sul sito della Regione Molise nelle prossime ore.

Facebook Comments

Lascia un commento