Maurizio Fiasco giovedì 4 aprile 2019
Un inciso “leggero” in un commento sulla sicurezza pubblica spinge le associazioni venatorie a una replica ragionata e con misura.
Ma arrivano pure insulti irripetibili da «leoni da tastiera»