Cinofilia Sport Tiro ITALCACCIA-ITALCACCIA ASSOCIAZIONE ITALIANA CACCIA E PESCA

Sport - Cinofilia - Tiro

                        
Regolamento_CinofiliaNuovo regolamento Cinofilia ITALCACCIA

Da scaricare in  PDF: Nuovo regolamento Cinofilia Italcaccia








 




 
 

Memorial_Camillo_FioriSport - Cinofilia - Tiro

CACCIA CINOFILIA TIRO SPORT PESCA

 
FOTO MANIFESTAZIONI ITALCACCIA
FB_IMG_1561315583530IMG-20190627-WA0053IMG-20190627-WA0104
FB_IMG_1561315586332FB_IMG_1561315593875FB_IMG_1561315591057
IMG-20190507-WA0023IMG-20190507-WA0024FB_IMG_1561315580699
 
V° Campionato Italiano Italcaccia di caccia pratica 2019



V_1V_2V_3

V_5V_4V_6

ITALCACCIA_ARCORE

ITALCACCIA_CUNEO 

QUAGLIODROMO ROGORONE MELZO



GARA SU STARNE LIBERATE 15-16 GIUGNO 2019

trillotillo5trillo4trillo7trillo6trillo2

Anche quest’anno la Italcaccia di Melzo ha organizzato una gara su starne liberate senza sparo in memoria dell’amico Santino presenza costante, finché ha potuto, nel nostro quagliodromo. Questa gara ha fondamentalmente due grandi obiettivi: il primo, da veri cacciatori, è quello di celebrare una giornata di piacevole compagnia guardando cani fra scherzi e prese in giro, il secondo obiettivo è quello di svolgere attività di ripopolamento extra, oltre a quanto messo a disposizione dall’ATC, con un buon numero di starne.A fine gara sono stati contati 95 cani iscritti suddivisi nelle solite categorie: libera inglesi, cacciatori inglesi, libera continentale, cacciatori continentali e cani da cerca. Non voglio segnalare i vincitori perché, sebbene i loro cani abbiano dimostrato caratteristiche superiori agli altri concorrenti, i veri vincitori sono stati tutti i partecipanti.
Come sempre dal giorno successivo alla prova gli uomini di Italcaccia si sono dedicati alla cura degli uccelli liberati alimentandoli nei posti che l’esperienza ha evidenziato come migliori. La costante presenza di acqua e le coltivazioni tipiche del territorio permettono che in circa due settimane questi animali di voliera si abituino a vivere in campagna.
questo modo di liberare starne non è tecnicamente il migliore ma ha il pregio di essere fatto a inizio estate permettendo agli uccelli di arrivare all’apertura ormai scaltriti e capaci di offrire vere emozioni. Altro indubbio vantaggio è che gli stessi cacciatori, quasi senza accorgersene, finanziano questa attività. L’esperienza maturata negli anni ci permette di prevedere una ottima sopravvivenza delle starne tanto che in zona non è difficile incontrare starne anche a fine stagione, anche se raramente i cani riescono a fermarle, e di avere anche alcune nidiate nate sul terreno.



Terzo_campionato_a_squadre_2019quinto_campionato_nazionale_2019















FILE in PDF: ISCRIZIONE ALLA FINALE A SQUADRE ABRUZZO 2019 
File in PDF: 
MODELLO ISCRIZIONE ABRUZZO 2019
File in PDF: REGOLAMENTO CINOFILO ITALCACCIA 2019 

Gara_di_tiro_giu_2019GARA_DI_TIRO.
















 
FOTO_Italcaccia_Calabria
 

53038010_1021983348010854_5563958582384263168_n
 
taranto
 

C O M U N I C A T O    S T A M P A  

CAMPIONATO REGIONALE PUGLIA

Domenica 28 aprile c.a., sui campi della ZAC Perronello Castellaneta Marina (TA) si è svolto il 5° Campionato di Caccia pratica valevole per le fasi Nazionali Italcaccia abbinato al 12° Memorial Claudio Basi (presidente provinciale Italcaccia Taranto).

La manifestazione è stata organizzata dal responsabile regionale alla Cinofilia Peppino Zagaria e dal responsabile provinciale di Taranto Michele Frascella dopo le varie fasi provinciali.

Il Campionato regionale Italcaccia Puglia è stato vinto per la seconda volta consecutiva dal Socio
 
1° Giovanni Calò

si sono classificati:

2° Umberto Martina
3° Aldo Gentile
4° Arcangelo Spada
5° Giuseppe Spada
6° Italo Rizzo 

La premiazione è stata articolata dando premi molteplici, come al più anziano, al partecipante cacciatore e cosi via, come è nello stile dell'Italcaccia  

La Famiglia Basi nel ricordo del papà Claudio, oltre al trofeo in sua memoria ha voluto consegnare una targa ricordo al responsabile della Cinofilia provinciale Taranto Michele Frascella per l'impegno profuso all'attività sportiva venatoria Italcaccia che permette di ricordare sempre la presenza del commiato presidente. 

Un ringraziamento particolare agli sponsor presenti sulla locandina e al gestore della ZAC- Perronello Fabio Anthoi sempre disponibile a collaborare alla riuscita delle manifestazioni cinofile-venatorie e al gruppo dei Volontari Italcaccia coordinati dal responsabile comunale di Taranto Giacomo Basi ai quali l'organizzazione li ha anche omaggiati con una borsa ricordo.

Al termine della premiazione e dei saluti un augurio che si rimanda il tutto all'anno prossimo

Francesco Basi    
 

Sede Provinciale di Taranto
Viale dell'Industria, 162
74123 Taranto

 


IMG-20190419-WA0005gara2019 
          
 


Italcaccia Gruppo Cinofilo Taranto  
 
Premiazione gara Cinofila Italcaccia Taranto - 26 Febbraio 2019

1aa
1a
2
Gara_di_tiro_a_palla_su_sagoma_mobile_di_cnghiale_in__memoria_di_Pierfelice_BegliossiGARA_DI_CACCIA_PRATICA_CANI_DA_FERMA_SU_QUAGLIEMonitoraggio_fauna_selvatica
 
IC_RC   


 FabrizioFabrizio_C.Fabrizio_Cormons
  
Il 26 Agosto 2018 a Cittanova l’ITALCACCIA Reggio Calabria scrive la sua prima pagina di Cinofilia.


IMG_82362A
Articolo e Classifica BEST in SHOW  -  Regolamento campionato sociale ITALCACCIA per Segugi da cinghiale  

Si è conclusa la lunga serie di gare estive, organizzate dalla Italcaccia di Pescara.





1GAR2GAR
 
Anche oggi tantissimi partecipanti (45 concorrenti), hanno dato ampio sfogo alla loro passione confrontandosi su ben 4 categorie distinte:
Categoria Cacciatori, Categoria Inglesi garisti, Cartegoria continentali garisti e Categoria cani da cerca. Di seguito le classifiche:

Categorie Cacciatori
1- Lindoro Columbaro con s.i. Moana
2- Pierluigi Massi con s.i. Neve
3- D’Ovizio Benito con s.i. Tom
4- Controguerra Silvano con Kurz 
5- Costantino Pierpaolo con s.i. Birba
6- Chiavaroli Enzo con s.i. Axel

Categoria Inglesi garisti

1- Centorame Luca con s.i. Artù
2- Giuseppe Sulli con Pointer Phelps
3 - Elio D’Onofrio con s.i. Zima

Categoria Continentali garisti

1- Gianluca Pettine con e.b. Cloe
2-Gianluca Pettine con K. Pino

Categoria cani da cerca

1- Giovanni Di Giovanni con springer Zico -  — con Luca Centorame e altre 2 persone.
 


Articolo di Francesco Verì‎ a Italcaccia Pescara 
 
Finale Nazionale esposizione cani da caccia  Italcaccia Rieti
 

Si è svolta a Rieti la Finale Nazione dell'Esposizione CANINA organizzata dall'Associazione ITALCACCIA. Al termine della manifestazione, oltre allo splendido momento conviviale, si sono svolte sia le premiazioni della competizione appena citata e che di altre gare organizzate, nel corso dell'anno, dall'Associazione. Tra queste: il I° MEMORIAL MALOMO, gara cinofila su cinghiale, organizzata in memoria di PIETRO RICCI, cacciatore veterano venuto tristemente a mancare durante una battuta di caccia al cinghiale. Figura importante ed ammirata nel territorio, a lui, è stato dedicato un video [prodotto da SAIGON AUDIO VIDEO SYSTEM] contenente i suoi ricordi e una bellissima lettera scritta da coloro che gli hanno voluto bene e che portano nel cuore il suo ricordo. Sponsor Principale della Manifestazione l'azienda C&C HUNTING di Roberto Catasti che ha contribuito all'evento con prestigiosi premi quali:
Collari TRACKER, giubbotti anti-zanna FPJ, buoni acquisto ecc....

FINALE NAZIONALE ESPOSIZIONE CANI DA CACCIA - ITALCACCIA (RIETI) - Main Sponsor: C&C Hunting
Italcaccia_Pescara_-_Prova_per_cani_da_ferma_su_fagiani_senza_abbattimento_a_scopo_ripopolamentoRaduno_2018

FINALE NAZIONALE ESPOSIZIONE CANI DA CACCIA - ITALCACCIA (RIETI)2g

6.2018
1.20182.2018
3.20184.2018
IMG_3769_-_Copia

ITALCACCIA - 4° Campionato Italiano di caccia pratica su pernici rosse



 

Lo scorso, 27 maggio presso la ZAC COLLI ROSSI, in zona San Filippo ad Anagni (Fr) si è svolto il 4° campionato Italiano di caccia pratica su pernici rosse, della ITALCACCIA (Associazione Italiana della Caccia):

Grazie al lavoro di Santino Palombo coordinatore nazionale cinofilia e Tiziano Tofoni coordinatore per il centro Italia; ha visto la partecipazione di otto regioni per un totale di quaranta cani.

Le gare si sono svolte su due campi sotto lo sguardo attento dei giudici: Marco D’Aloia (Lazio), Gabriele Ermisino (Abruzzo), Maurizio Fontana (Sicilia), Michele Frascella (Puglia), Antonio Pilolli (Molise).

L’abilità dei cani e l’ausilio dei propri conduttori hanno decretato una prima classifica, da cui selezionare il migliore di ogni campo, per il Barrage Finale e premiare il migliore.

Nel campo A si sono distinti: 1° Ettore Rigamonti – Breton di nome “VALE” (Lombardia); 2° Giovanni Calò – Breton “BEA” (Puglia); 3° Vito Zaccaria – Breton “GHIO” (Puglia). Mentre nel campo B si sono distinti: 1° Domenico Pappalardo – Setter “SABBIA” (Sicilia); 2° Aldo Carpinone – Setter “GAIO” (Molise); 3° Raffaele Di Stefano – Breton “DIEGO” (Campania). Il Barrage Finale ha visto scontrarsi il lombardo Ettore Rigamonti e il siciliano Domenico Pappalardo; i giudici hanno assegnato il titolo di Campione Italiano assoluto Italcaccia a Ettore Rigamonti con il Breton di nome “VALE”.

Tra i Veterani ha trionfato Umberto Martina – Kurzhaar “SISSY” (Puglia); 2° Pasquale Spina – Breton “RAMBO” (Molise); 3° Onorato Manzo – Setter “MORA” (Lazio). Anche i Giovani si sono fatti valere e tra loro ha primeggiato Pietro Vacchino – Setter “BRIK” (Campania); 2° Donato Spada – Kuzhaar “LUCKY” (Puglia); 3° Gioele Lanna – Drahthaar “ARGO” (Lazio).

Per il secondo anno consecutivo si è svolta anche una competizione a squadre, dove ha primeggiato la Puglia, seguita da Molise e Campania.


Una passione che mostra un legame molto particolare, quello tra il cacciatore e il suo cane, grazie anche a Gianni Corsetti Presidente Nazionale che ogni anno permette al campionato di crescere.


priteltrof_coronata